A primavera il Fitness fa pulizia e butta la roba vecchia

I profitti sono più ricavi e meno costi. Tagliare i costi inutili della tua palestra è la prima mossa delle 4 necessarie, per battere la concorrenza nel fitness.

Schermata 2016-03-22 alle 12.21.40.png

I profitti sono il risultato di più ricavi e meno costi. Tagliare i costi inutili della tua palestra è la prima di  4 mosse, per battere la concorrenza nel fitness.

Eliminare la zavorra e sbarazzarsi di quei servizi vecchi e non più richiesti dai clienti è il tocca sana per alleggerire la tua struttura costi. L’offerta della tua palestra rispecchia le tue preferenze ed aspettative o quella della clientela? Rispondi senza pensare allo zoccolo duro ma alle migliaia di persone che sono entrate ed uscite dal tuo Fitness Club negli anni in cui sei stato aperto.

Articolo precedente:  Come un Fitness club può battere la concorrenza in 4 mosse.

Ho già scritto di come Guy Lalibertè, che un tempo faceva il mangiafuoco ed oggi è il CEO di Cirque de Soleil, ha rivoluzionato il settore del circo mondiale, tagliando una serie di costi da lui giudicati inutili.

Al tempo del suo debutto, gli altri circhi erano impegnati nel benchmarking (imitazione) reciproco tramite il perfezionamento degli spettacoli tradizionali. Ciò significava accaparrarsi a suon di ingaggi elevati i clown e i domatori più famosi, alzando i costi senza modificare sostanzialmente l’esperienza del circo per l’utente.

I big del settore circense guerreggiavano contendendosi le “grandi star” del settore, che però agli occhi del pubblico nulla erano rispetto alle vere star del cinema.

Guy ne fece a meno e reinventò il circo.

Ma sai qual’è la cosa che più mi fa riflettere?

Se avessimo chiesto al proprietario di un qualsiasi circo in quegli anni, perché paghi così caro il tuo trapezista, la tua star?

Ci avrebbe risposto qualcosa del tipo “è la mia star, è grazie a lui se la gente viene al circo”.

Guy ha dimostrato a tutti i proprietari di circi del mondo, che si sbagliavano.

Lui ha eliminato le star, i numeri con gli animali, la compresenza di 3 piste, i posti  prenotati ed altro ancora, tutti pilastri intoccabili del modello tradizionale di circo.

La gente non voleva più il modello tradizionale, la gente era cambiata e voleva qualcosa di diverso.

Se tu dovessi giocare a fare il Guy del fitness ed eliminare qualche pilastro storico del fitness, quale sarebbe il primo che demoliresti?

Per conto mio, il tempo delle star… è passato.

Presenter più o meno titolati, ballerine con passato alla scala, campioni a riposo di qualunque sport, ex campioni di bodybuilding, personale tecnicamente bravissimo, aggiornato, motivato, spesso carismatico e trascinatore, bravo a creare gruppi, mantenerli e in grado di portarli ovunque, sono ciò che ti serve?

Fatti un favore, tagliali. Regala queste brutte gatte da pelare alla concorrenza.

Rinnova subito con abbonamenti di lungo periodo tutti i loro clienti fidelizzati e spediscili!

Chiunque ti costi tre o quattro volte di più del personale di sala attrezzi e soprattutto fidelizzi i clienti a se stesso piuttosto che al Centro va spedito subito. 

Questa conclusione è condivisa, ormai da tempo, dai gestori delle più importanti catene internazionali.

Presenter e Masterclass sono ormai relegati a nicchie di mercato, sempre meno sostenibili, prevalentemente allocate in centri prigionieri di questo tipo di offerta.

Di tale problema se ne sono accorti anche molti fornitori di servizi che hanno proposto come soluzione pacchetti chiavi in mano (formazione, musiche e coreografie), che permette di trasformare chiunque dotato di un pizzico di coordinazione in un buon istruttore corsi, a un costo decisamente minore.

“Decidere cosa non si deve fare è non meno importante di decidere cosa di deve fare” Steve Job

Avere in sala un ex campione di bodybuilder è ciò che il tuo utente ti chiede o quello che ci siamo abituati a ritenere giusto?

Avere un presenter famoso e titolato che tenga il corso del Lunedì alle 18.00 è la soluzione migliore?

Oppure questi ed altri sono fattori che il Fitness da per scontati.

Fai attenzione perché la frase “Ho sempre fatto così, perché dovrei cambiare?” è il primo sintomo della malattia che attanaglia e soffoca il nostro mercato.

“Cambia, prima di essere costretto a farlo” – Jack Welck

Rifletti…

Guy ha eliminato star e animali, chi avrebbe immaginato prima di lui un cirso senza di loro?

Tu, di ciò che offri quotidianamente da sempre, cosa eliminerai?

Vi sono alcuni fattori che sono presenti nel mercato da molto tempo, che vengono ormai dati per scontati, benché non abbiano più valore per il cliente: Essi vanno eliminati.

L’offerta della tua palestra rispecchia le tue preferenze ed aspettative o quella della clientela? Rispondi senza pensare allo zoccolo duro ma alle migliaia di persone che sono entrate ed uscite dal tuo Fitness Club negli anni in cui sei stato aperto.

Rifletti… A cosa sei interessato? Vuoi il centro ideale per te e le tue esigenze di allenamneto oppure vuoi un centro che faccia un sacco di soldi?

Se vuoi il prime ok, no problem. Se vuoi il secondo, preparati a cambiare.

Eliminare è l’inizio del percorso di “Come un Fitness Club può battere la concorrenza in 4 mosse”.

Nel frattempo ed in attesa di scoprire il resto nei prossimi articoli, se ti è piaciuto quanto letto, ti invito a condividere questo articolo e mettere un bel “like”.

Grazie e alla prossima…

Manuel Salvi

UP Soluzioni – Fitness Consulting

2 pensieri su “A primavera il Fitness fa pulizia e butta la roba vecchia