Archivio mensile:Marzo 2016

E’ stato scoperto come dei muscoli ben allenati riducano le sostanze nocive, che inducono gli stati depressivi. Andare in palestra è un antidepressivo naturale.

Schermata 2016-03-26 alle 12.06.34.png

Hai un umore cupo ed il bicchiere è sempre mezzo vuoto?

Non hai alcun interesse per le relazioni e i progetti futuri? Tendi a chiuderti in te stesso?

Sei apatico e hai grande nostalgia del passato?

Questa cosa va avanti da sei mesi o più?

Se hai risposto si a tutte e 4 le domande, la notizia cattiva è che sei depresso; quella buona è che si può guarire.

Se hai pure disturbi del sonno, scarso appetito e perdita di peso la faccenda si fa seria e non puoi perdere tempo.

Tranquillo non sei solo.

In Italia ci sono 2,6 milioni di italiani, che soffrono di depressione (dato Istat) ed entro il 2020 questo sarà il disturbo più diffuso (dato OMS Organizzazione Mondiale della Sanità).

La cura? solo un pò di Fitness.

Leggi l’articolo completo

I profitti sono più ricavi e meno costi. Tagliare i costi inutili della tua palestra è la prima mossa delle 4 necessarie, per battere la concorrenza nel fitness.

Schermata 2016-03-22 alle 12.21.40.png

I profitti sono il risultato di più ricavi e meno costi. Tagliare i costi inutili della tua palestra è la prima di  4 mosse, per battere la concorrenza nel fitness.

Eliminare la zavorra e sbarazzarsi di quei servizi vecchi e non più richiesti dai clienti è il tocca sana per alleggerire la tua struttura costi. L’offerta della tua palestra rispecchia le tue preferenze ed aspettative o quella della clientela? Rispondi senza pensare allo zoccolo duro ma alle migliaia di persone che sono entrate ed uscite dal tuo Fitness Club negli anni in cui sei stato aperto. Leggi l’articolo completo

Il fitness sta cambiando e ciò che era profittevole ieri, oggi non lo è più. Scopri come raggiungere nuovi cliente con un’offerta perfetta.

Schermata 2016-03-18 alle 10.33.18.png

Il marketing è la soluzione a tutti i problemi, poichè quando incrementano le vendite ed i fatturati crescono si iniziano ad avere i mezzi, per aggiustare quasi tutte le cose. La vendita dell’abbonamento è solo una piccola parte del marketing, forse la meno importante. Se non si è organizzato in modo coerente tutto il processo dalla tipologia di offerta fino alla comunicazione, un buon venditore o una buona promozione anche scontatissima non servono a niente. Impara ad ascoltare il mercato e lasciati consigliare.

Lessi, come tutti, per la prima volta di Long Tail marketing nel 2004 su Wired Magazine e te ne parlo ora, perchè noi del fitness come al solito facciamo le cose un pò alla carlona.

Leggi l’articolo completo

Sei un titolare di palestra e vorresti conoscere la ricetta magica per attirare più clienti e fare più soldi? Noi la soluzione l’abbiamo trovata e vorremmo dirtela

1220786_Wallpaper1Elimina la zavorra, riduci il superfluo, aumenta e crea se vuoi divenire leader e sbaragliare la concorrenza è la massima sintesi di quello che ogni azienda sana, compresa la tua dovrebbe fare.

Molti prima di te, in molti altri settori, compreso il Fitness lo hanno già fatto. Scopri come e copia da loro, se non hai già trovato la tua ricetta.

In questi ultimi 10 anni di consulenza per Fitness club mi sono sempre chiesto non tanto come far fare un + qualcosa alla singola palestra ma come far fare un salto in avanti a tutto il mercato.

Leggendo della vita di Guy Lalibertè che un tempo faceva il mangiafuoco ed oggi è il CEO di Cirque de Soleil, ho avuto la brutta sensazione allo stomaco, che anche al mercato del fitness servisse un proprio Guy, che purtroppo ancora non si vedeva all’orizzonte. Leggi l’articolo completo

Il churn è l’abbandono. Sei pronto a monitorare il tasso di abbandono dei tuoi clienti?

CHE COS’È? Sono le attività e i processi aziendali volti a monitorare e gestire la frequenza ed fatturati derivanti dall’intero ciclo di vita del cliente.

COME FUNZIONA? Assicura che i clienti e gli utenti finali si mantengano attivi.

PERCHE E’ NECESSARIO? Così si possono evitare costose azioni e scontistiche, per recuperare il cliente insoddisfatto o non frequentante.

L’errore più grossolano e macroscopico che vedo fare nella gestione dei clienti è pensare solo ed esclusivamente alla fatturazione.

Leggi l’articolo completo

Il mercato del Fitness italiano è in termini gestionali, analitico-contabili e di marketing, un settore primitivo. Solo evolvendo i Fitness Club possono diventare aziende organizzate e profittevoli.

La preparazione manageriale è carente ed improvvisata.

Ricordo con un sorriso sulle labbra Francesco di Parma. Al primo nostro incontro, un pò per rompere il ghiaccio un pò per prendere le misure al cliente, chiesi: “Come sta andando Settembre?”

Francesco rispose fiero di sè: “Bene Bene, non posso lamentarmi. C’è più gente dell’anno scorso, siamo proprio partiti bene”

Per farla breve, dopo 2 ore, che smanettavo all’interno del suo gestionale venne fuori che giorno su giorno i fatturati aziendali erano in calo del 35%.

Questo è il mercato del Fitness Club. Leggi l’articolo completo